News

l’Entroterra

Campionato Rally Liguria-Primocanale Motori 2020

Campionato Rally Liguria-Primocanale Motori 2020

Prende il via con la Ronde della Val Merula del prossimo fine settimana la serie riservata ai piloti e navigatori licenziati in Liguria che si svilupperà su tutti e nove i rally previsti in regione (sette moderni e due storici), con un sistema di assegnazione punti particolarmente articolato. Iscrizione gratuita e premiazioni alla Terrazza Colombo a gennaio 2021.

Se ne sentiva la mancanza. Con nove rally a calendario la Liguria è tornata a essere una regione di peso nel panorama rallistico italiano. Così, nella riunione per programmare il calendario gare 2020, che si è svolta ad Albenga il 15 novembre scorso, è diventata realtà l’idea di creare un campionato che prendesse in considerazione tutti i rally liguri e soprattutto piloti e navigatori licenziati nella regione.

Due mesi di tempo per mettere a punto il regolamento, prendendo in considerazione tutte le possibilità e lunedì 13 gennaio, nell’attico della Terrazza Colombo di Genova, il Campionato Rally Liguria è stato presentato a stampa, addetti ai lavori e appassionati. E mai sede di presentazione fu più consona perché i piani alti della Terrazza Colombo, che domina con i suoi 31 piani il profilo di Genova, ospitano la redazione di Primocanale Motori, l’emittente televisiva che irradia informazioni motoristiche non solo in Liguria, ma anche in tutto il Nord Italia, guidata dal grande appassionato, e rallista, Maurizio Rossi.

In quell’occasione il delegato regionale ACI Sport Liguria, Sergio Maiga (nonché presidente di ACI Ponente Ligure che organizza quattro rally del calendario 2020) ha presentato la serie, che si articola su tutti i nove rally in programma per l’annata che sta andando a cominciare. La scelta del comitato organizzatore del Campionato Rally Liguria-Primocanale Motori 2020 è stata di riservare la serie esclusivamente ai concorrenti (piloti e navigatori) licenziati presso gli Automobil Club della Liguria, senza badare alla loro residenza o appartenenza a una scuderia ligure.

L’iscrizione al campionato è gratuita e scatta automaticamente con la partecipazione alle gare.

Molto articolato il sistema di assegnazione dei punteggi che prende in considerazione il numero di partenti per la classe di appartenenza, “bilanciati” da un coefficiente chilometrico delle prove speciali percorse e la tipologia di rally. Al termine di ogni gara sarà compilata una classifica che per ogni concorrente tiene conto del numero delle prove speciali realmente percorse e della sua posizione in classifica, così che pure i concorrenti ritirati possano segnare punti anche nelle gare in cui non vedranno il traguardo. Al termine della stagione sarà stilata una classifica che per ogni concorrente terrà conto dei punteggi acquisiti durante l’annata sommando i punti ottenuti in gara, i bonus partenza e gli incentivi di presenza per quei piloti e navigatori che avranno partecipato a quattro o più gare.

La segreteria del Campionato Rally Liguria-Primocanale Motori 2020 è affidata al delegato Regionale ACI Sport per la Liguria, Sergio Maiga, che curerà la stesura delle classifiche e il regolare svolgimento della Serie.

Il Campionato Rally Liguria-Primocanale Motori 2020 è iniziato lunedì 13 gennaio nel cielo di Genova, all’ultimo piano della Terrazza Colombo, con un brindisi di augurio. Ora non resta altro che attendere lo svolgimento delle nove gare (sette moderne e due storiche, la prima delle quali il prossimo fine settimana ad Andora con la Ronde della Val Merula) per arrivare poi al mese di gennaio del prossimo anno, quando fra le stelle della “Superba” nel cielo della Terrazza Colombo saranno premiati i primi tre classificati (piloti e navigatori, sia delle storiche, sia delle moderne) del Campionato Rally Liguria-Primocanale Motori 2020.

admin

Articoli correlati

Leggi anche x